Banner

Consegna gratuita dei farmaci a domicilio
Numero verde 800 189 521



Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio per casi non urgenti, riservato esclusivamente  alle persone che sono impossibilitate a recarsi in farmacia, per disabilità o gravi malattie, e non possono delegare altri soggetti.

Per accedere al servizio chiama il numero verde 800 189 521, attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30. Risponderà un operatore al quale dovrai indicare le tue generalità e l’indirizzo al quale recapitare il farmaco.

Successivamente l’operatore verificherà quali farmacie vicine al tuo domicilio sono disponibili ad effettuare il servizio.

Qualora ci siano farmacie disponibili, l’operatore ti metterà in contatto telefonico con la farmacia più vicina al tuo domicilio, alla quale potrai richiedere la consegna a domicilio dei farmaci.

Sarà la  farmacia a concordare con te le modalità e i tempi di consegna del farmaco richiesto.

Il servizio è offerto dalle farmacie associate a Federfarma che hanno aderito all’iniziativa, alla quale non partecipano le farmacie comunali. Al momento il servizio non è attivo nelle Province di Cuneo e Genova.



In farmacia la salute è di casa

LocandinaCoronavirus

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 11 Marzo 2020 13:24)

 
ONCOLOGIA PER FARMACISTI. CORSO DI FORMAZIONE

Continua l'attività di formazione organizzata da Federfarma Salerno per i propri iscritti. Il prossimo appuntamento è il 25 gennaio. L'argomento scelto, "Oncologia per farmacisti" è di grande attualità e vede il farmacista estremamente impegnato nel fornire indicazioni al cittadino in quanto fondamentale punto di snodo per la gestione del paziente nella cooperazione tra ospedale e territorio
Il piano di formazione è stato strutturato in maniera tale che i farmacisti, acquisendo maggiori conoscenze scientifiche e normative nell'ambito oncologico, per quanto di competenza, possano essere riferimento, sul territorio, per il paziente nel percorso terapeutico. Il responsabile scientifico del corso è il dottore Alfonso Maria D'Arco, Primario Emerito del Unità Operativa di Oncoematologia del Polo Oncologico di Pagani. I relatori sono tutti professionisti che operano nelle strutture dell'Asl Salerno e dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi d'Aragona; un modulo formativo è stato curato dal Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Salerno. Sono cinque i moduli didattici, "Oncologia e strategie"; "Terapia del dolore"; "Gestione eventi avversi"; "Diagnosi precoce e gestione emotiva"; Prescrizioni farmaceutiche". Per iscrizioni ed ulteriori informazioni ci si può rivolgere a Federfarma Salerno.
L'evento è realizzato con il patrocinio dell'Ordine dei farmacisti della provincia di Salerno
locandina0001

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 15 Gennaio 2020 14:55)

 

Federfarma Salerno e Sunifar-Sa hanno dato inizio ad incontri sul territorio provinciale con l’obiettivo di un reciproco confronto sulle tematiche più attuali, chiarire eventuali dubbi, analizzare insieme prospettive e programmi futuri. Ieri sera si è tenuto il primo evento organizzato su richiesta del dottore Storti a Controne a cui hanno partecipato 22 farmacisti degli Alburni e Val Calore, presso il Ristorante Taverna degli Antichi Sapori.

Storti, già sindaco di Controne e componente del Comitato dei Rurali (Sunifar-Sa), ha aperto i lavori salutando gli intervenuti, facendo un plauso all’iniziativa che consente anche una maggiore sinergia fra colleghi, i quali hanno la possibilità di incontrasi e condividere progetti e obiettivi comuni.

Il dottor Viggiano, presidente del Sunifar-Sa, ha illustrato quanto fatto per le farmacie rurali ponendo, in particolare l’attenzione sul “Progetto sperimentale per le farmacie rurali sussidiate della Campania”, che andrà in vigore dal 1 gennaio 2020.

Il Presidente di Federfarma Salerno, dottore Dario Pandolfi, facendo un excursus su alcuni argomenti che, negli ultimi mesi, hanno interessato le farmacie, successivamente ha risposto alle domande dei colleghi, chiarendo dubbi sulle problematiche emerse.

In seguito sono intervenuti gli altri consiglieri di Federfarma Salerno presenti all’incontro, il dottore Fabbricatore, che ha parlato dell’indennità di residenza e di un prossimo corso per farmaci dispensati in DPC; il dottore Cristofano, sulle modalità operative del registratore di cassa, andate in vigore dal 1 luglio; il dottore La Regina ha esposto il progetto sperimentale sulla presa in carico del paziente cronico.

La serata è continuata con un proficuo dibattito, che i colleghi presenti hanno ritenuto molto utile e costruttivo, e un momento conviviale in cui non poteva mancare, il re della tavola, il fagiolo di Controne.

Il Consiglio di Federfarma Salerno ha già ricevuto altre richieste da parte di colleghi che vogliono rendersi promotori di questi incontri residenziali, in modo che ci sia sempre una maggiore sinergia tra farmacisti, soprattutto su un territorio vasto e disomogeneo come la provincia di Salerno.
veduta_aerea_del_borgo_di_controne_in_campania

Ultimo aggiornamento (Lunedì 22 Luglio 2019 12:29)

 
Conatti Uffici


Federfarma Salerno

335 524 0586
(Sig.ra Federica della Valle)
089 336635 / 366 506 8388
(Sig.ra Armida Del Sette)

email : info@federfarmasalerno.it

PEC : salerno@pec.federfarma.it

Risata

Farmacie di Turno
Enti
 1 visitatore online