Banner

La distribuzione dei presidi per diabetici, affidata di nuovo alle farmacie, ha consentito alle casse della Regione Campania un risparmio di 60 milioni di euro e all’Asl Salerno di oltre 8 milioni di euro. Il riferimento è al periodo luglio 2012 – agosto 2015. Lo ha certificato Saniarp, la piattaforma del Sistema informativo sanitario regionale che consente, tra l’altro, l’analisi di tutte le ricette prescritte a carico del Servizio sanitario regionale. Dallo studio dei dati si è potuto riscontrare che più del 25 % dei pazienti ritira prodotti significativamente al di sotto della quantità prevista dal piano terapeutico stilato dal medico curante. Insomma l’ammalato non consuma i presidi di cui non ha necessità. Ciò, ovviamente, non avveniva con la consegna domiciliare. Un ulteriore risparmio è comunque possibile attraverso la definizione di un modello unico prescrittivo in fase di studio. Nelle diverse Asl della Campania, infatti, le modalità di prescrizione sono differenti.

 
Orario Uffici


Dal Lunedì al Venerdì

dalle  8.30  alle  13.30

Risata

Farmacie di Turno
Enti
 5 visitatori online